Probolan 50 funzionaCome un uomo invecchia, i livelli di testosterone tendono a cadere. Durante la decade passata, il numero degli uomini che subiscono la terapia del testosterone è aumentato. Tuttavia, un nuovo studio ha trovato che tale terapia è disponibile a un prezzo — un rischio aumentato per un attacco di cuore. I risultati sono stati pubblicati il 6 novembre nel giornale di American medical Association (JAMA) da ricercatori della University of Texas Southwestern Medical Center e l’Università del Colorado.

Gli autori dello studio si notano che, negli Stati Uniti, prescrizioni annuale per il testosterone è aumentato di più di cinque volte dal 2001 al 2011; nel 2011, sono state scritte le prescrizioni 5,3 milioni. Per gli uomini con carenza di testosterone, il trattamento può amplificare la funzione sessuale, aumentare la resistenza ossea e aumentare la forza.

Inoltre, può migliorare il rapporto di “colesterolo buono” sopra “colesterolo cattivo” e diminuire l’insulino-resistenza; quindi, abbassando il rischio di diabete. Tutte le considerazioni che precedono è aspetti positivi; Tuttavia, il vecchio detto “se è troppo bello essere vero, che non può essere” entra in gioco. Se il testosterone aumenta il rischio di malattia cardiovascolare è controversa. Alcuni studi clinici non segnalati effetti avversi cardiovascolari dal testosterone; Tuttavia, erano di breve durata e aveva altre limitazioni.

Uno studio clinico pubblicato nel 2010 il New England Journal of Medicine ha riferito un rischio cardiovascolare significativo. Lo studio, intitolato “Testosterone in vecchi uomini con limitazioni di mobilità,” è stato condotto in uomini più anziani fragili con un’alta prevalenza di malattie cardiovascolari. Il processo è stato interrotto prematuramente a causa di un aumento significativo degli eventi cardiovascolari nel gruppo del trattamento.

In considerazione la polemica, gli autori dello studio corrente ha tentato di valutare l’associazione fra terapia del testosterone e mortalità dalla malattia cardiovascolare (infarto miocardico e ictus) fra i veterani maschile. Hanno anche valutato l’associazione fra gli uomini con la malattia dell’arteria coronaria conosciuto.

Il gruppo di studio comprendeva 8.709 uomini che hanno avuti livelli di testosterone basso (meno di 300 ng/dL); dal 2009 al 2011, questi uomini hanno subito l’angiografia coronaria nel sistema sanitario degli affari dei veterani. (Angiografia coronaria valuta flusso coronarico e può rilevare vasi stretti e bloccati). Lo studio retrospettivo (retrograda) determinato il numero di uomini che sono morti per qualsiasi causa, infarto miocardico o ictus.

Tra gli uomini nel gruppo di studio, 1.223 pazienti hanno cominciato la terapia di testosterone dopo una media di 524 giorni dopo angiografia coronarica. Tra il gruppo di studio totale degli 8.709 uomini 1.710 eventi si è verificato; 748 uomini morirono, 443 ha sofferto un infarto miocardico e 519 ha avuto un ictus. Fra i 1.223 pazienti che hanno ricevuto la terapia di testosterone, 67 morì, 23 ha sofferto un infarto miocardico, e 33 ha avuto un ictus. Fra i 7.486 pazienti che non hanno ricevuto il testosterone, 681 deceduto, 420 hanno avuti infarti miocardici e 486 ha avuto un ictus.

Come aumentare il Testosterone

Il rischio assoluto di questi risultati è stato quindi calcolato dai ricercatori. Hanno trovato che il tasso assoluto di eventi sono stati il 19,9% in nessun gruppo terapia del testosterone, rispetto al 25,7% nel gruppo di terapia del testosterone; così, la differenza di rischio assoluto era significativa: 5,8%. Analisi statistica supportato, l’individuazione di un rischio significativamente aumentato.

Gli autori hanno concluso che tra questo gruppo di veterani che hanno subito l’angiografia coronaria e aveva un livello di testosterone basso del siero, la terapia del testosterone è stata associata con aumento del rischio di esiti avversi. Essi hanno rilevato che i loro risultati possono facilitare una discussione medico-paziente per quanto riguarda se ad intraprendere la terapia del testosterone.